La scienza fa vincere alla roulette, ma non nei nuovi casinò AAMS

roulette live aams

Tra gli appassionati del gioco d’azzardo classico, e coloro che amano il gioco a distanza offerto dai nuovi casino AAMS, molti si approcciano a questo divertimento con un una modalità di azione di tipo scientifico. Lo studio del gioco, da un punto di vista statistico e probabilistico, ha molte forme. Gli appassionati del gioco del lotto ad esempio sono esperti dei numeri ritardatari e dei numeri ricorrenti, e allo stesso modo tutti i giochi hanno calcoli scientifici che studiano le varie probabilità di vincere.

Uno dei giochi più generosi dal punto di vista probabilistico è quello della roulette. Ed è proprio sulla probabilità di vincere alla roulette, attraverso lo studio del moto della pallina, che due scienziati hanno elaborato una teoria su base fisica. Si tratta di Michael Small della Western University di Perth in Australia, e Chi Kong Tse dell’Università di Hong Kong che, applicando la dinamica dei sistemi complessi al movimento della pallina, hanno stabilito che si possono ottenere buoni risultati. Questo studio è stato pubblicato qualche anno fa sulla rivista Chaos, ma può risultare utile per gli amanti di questo gioco: in internet si sprecano gli articoli sui trucchi su come vincere alle slot machine a 5 rulli, o ad altri giochi che spopolano nei nuovi casinò AAMS.

La roulette: il gioco più equo dei nuovi casinò AAMS

roulette liveTra tutti i giochi offerti nei nuovi casinò AAMS, ma anche disponibili nei veri casinò, quello della roulette è uno dei più equi in quanto, per la sua modalità di funzionamento, in base al calcolo della probabilità il giocatore ha grossomodo una possibilità su due, per le puntate base, di vincere quanto ha puntato. I due scienziati citati sopra, si sono basati su due modelli per aumentare le probabilità di vincita a questo gioco. Il primo modello, si basa su una valutazione visuale che può essere fatta dal giocatore.

Questo implica la previsione del movimento della pallina partire dalla posizione di partenza e dalla sua velocità. Quindi conoscere le condizioni iniziali può aumentare la probabilità di vincere. Usando questo metodo, gli autori dello studio hanno aumentato il loro vantaggio rispetto ad altri giocatori, di circa il 18%. Il secondo metodo sarebbe bandito in qualunque casinò e si basa su una misurazione fatta con la fotocamera digitale. Attraverso questo metodo i ricercatori hanno confermato la loro teoria indovinando le previsioni su un totale di 700 puntate.

Strategie vincenti prima dei nuovi casinò AAMS

Molto prima dell’esistenza dei nuovi casinò AAMS, che offrono tutti i giochi classici, quando giocare era possibile solo nelle sale da gioco deputate a questa attività, molti hanno tentato di elaborare dei metodi scientifici o pseudo-tali, per vincere alla roulette. Quasi leggendario il caso di William Jagger, un giocatore che alla fine dell’Ottocento, individuando alcune imperfezioni nella roulette del casinò di Montecarlo, riuscì a sbancarlo con una vincita di 65 mila sterline. Maggior rigore scientifico nei contributi del matematico Edward Thorp, che nei suoi studi mostrava come un’inclinazione di soli 0,2° sul piano della roulette poteva essere sfruttata a vantaggio del giocatore.

Negli anni 70 un gruppo di studenti dell’Università della California costruì un mini computer che li aiutò a vincere 10.000 $ giocando alla roulette. In anni più recenti tre giocatori riuscirono a vincere più di 1 milione di sterline alla roulette dell’hotel Ritz di Londra, utilizzando un sistema basato su uno scanner laser e un cellulare. Tutti questi studi e queste invenzioni sono praticamente impossibili da applicare alle roulette presenti sui nuovi casinò AAMS, regolate da meccanismi completamente causali e su cui le leggi della fisica non hanno alcun effetto. Permane una possibilità di previsione per gli appassionati di statistica.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto